Benvenuto su Giuntina.it

Yehoshua Kenaz

Yehoshua Kenaz è considerato uno dei più grandi scrittori israeliani. Nato a Petach Tikva nel 1937, ha studiato filosofia all'Università Ebraica di Gerusalemme e letteratura francese alla Sorbona. Già traduttore di classici francesi e redattore dell'autorevole Ha'aretz, è autore di romanzi e racconti tradotti in tutto il mondo. Per la Giuntina ha pubblicato La grande donna dei sogni, Voci di muto amore, Ripristinando antichi amori, Momento musicale, Appartamento con ingresso nel cortile, cantare in coro e il suo capolavoro Non temere e non sperare.

  • grid list
  • Cantare_in_coro

    Cantare in coro 

    Yehoshua Kenaz

    Personaggi enigmatici e strane circostanze sono i temi di questa nuova raccolta di dieci racconti inediti di Yehoshua Kenaz. Il grande scrittore israeliano conferma in queste pagine la sua riconosciuta capacità di delineare con estrema precisione la psicologia dei personaggi e di creare atmosfere cariche di tensione che lasciano un’impronta profonda sul lettore, affascinato e al tempo stesso interdetto di fronte alla realtà quasi surrealista messa in scena da Kenaz con semplici, magistrali tratti.... Vai alla scheda

  • Non_temere_e_non_sperare

    Non temere e non sperare 

    Yehoshua Kenaz

    In questo suo capolavoro, appassionato e struggente per la capacità di indagare i recessi dell’anima, Yehoshua Kenaz segue le vicende di un gruppo di giovani soldati durante il periodo di addestramento. Sono ragazzi affetti da lievi problemi fisici ai quali sono riservate esercitazioni meno pesanti perché non sono destinati a diventare combattenti armati. E, tuttavia, le umiliazioni, le fatiche, la sollecitazione a superare ogni proprio limite a prezzo dei sacrifici e delle disillusioni che la vita militare comporta li condurranno alla perdita dell’innocenza e della purezza con cui ... Vai alla scheda

  • Appartamento_con_ingresso_nel_cortile

    Appartamento con ingresso nel cortile 

    Yehoshua Kenaz

    Con profondità psicologica e descrizioni cristalline, come un caleidoscopico dell'animo umano, i racconti di Kenaz dipingono affreschi potenti di una società fatta di uomini comuni, personaggi della strada legati uno all'altro da una rete invisibile di paure, invidie, aspirazioni e vizi, alienati dalla realtà e dipendenti, come burattini, dai fili di un destino imperscrutabile eppure sempre presente con la sua ombra minacciosa, pronto a manifestarsi improvviso nelle sue forme più imprevedibili e ... Vai alla scheda

  • Ripristinando_antichi_amori

    Ripristinando antichi amori 

    Yehoshua Kenaz

    Due amanti clandestini, un amministratore di condominio in guerra conil mondo, una giovane e silenziosa cameriera filippina, un agenteimmobiliare perdutamente innamorato della misteriosa vicina: eccoalcuni dei personaggi che animano il palazzo di Tel Aviv che fa dasfondo a questo splendido romanzo le cui pagine diventano, a poco apoco, pareti sottili che lasciano filtrare voci e rumori, frammenti divite umane che lentamente, come tessere di un puzzle, si uniscono inun'unica trama fino a disegnare il quadro della vita, fatta di vicendegrandi e piccole, di passioni e di dolori, di grandezza e di squallore,fino ... Vai alla scheda

  • Momento_musicale

    Momento musicale 

    Yehoshua Kenaz

    Il giovane protagonista di questi due magistrali racconti si addentra in un mondo di adulti carico di incubi e affronta esperienze decisive per la sua crescita. I disagi che incontra saranno determinanti per scoprire, attraverso una sorta di rito di iniziazione, il fascino del male e della crudeltà, la tentazione di cedervi, il carattere ineluttabile del passare del tempo e il potere redentore dell’amicizia e ... Vai alla scheda

  • Voci_di_muto_amore

    Voci di muto amore 

    Yehoshua Kenaz

    La signora Moskovitch e Paula la smemorata, il pittore Dagan e Fichman il pazzo sono alcuni tra i protagonisti di questo romanzo, tutti anziani ospiti di una casa di cura nei pressi di Tel Aviv. Qui, tra i corridoi e le camere, si rispecchiano con grande potenza i disagi e le paure di persone vecchie e malate, abbandonate alla propria solitudine, alla mercé di qualunque sfruttatore, costrette a una nervosa attesa dell'ultima chiamata. Il tempo è dilatato in uno spazio infinito di ricordi e di rimorsi, i rapporti umani segnati dalla condizione insostenibile di non essere più indipendenti, ... Vai alla scheda

  • La_grande_donna_dei_sogni

    La grande donna dei sogni 

    Yehoshua Kenaz

    Tra il ciliegio e la discarica, in un condominio alla periferia di Tel Aviv, vite parallele di uomini qualunque si intersecano al ritmo del vivere quotidiano. Vite apparentemente normali, minate però dalla disgregazione interiore e da una crescente violenza, prima di tutto contro se stessi, che nasce nel vano tentativo di distruggere gli impulsi minacciosi dell'anima. Con uno stile straordinariamente equilibrato, Kenaz riesce a creare un'atmosfera compressa di allucinazioni e di paure, fatalmente destinate a diventare realtà. Un romanzo magistrale che mette a nudo la parte più oscura ... Vai alla scheda

Ricevi le nostre news

Registrati per ricevere le ultimi novità e promozioni esclusive.

Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.