Novità

Il_nonno_ha_aperto_i_cassetti_delle_memorie

Il nonno ha aperto i cassetti delle memorie  Novità 

Eugenio Mortara

“Il lettore di queste pagine non troverà ricordati che pochi dei fatti storici nei quali l’autore venne coinvolto e solo alcuni degli episodi che lo videro protagonista nella resistenza al nazifascismo e nella lotta per la salvezza di esseri umani spietatamente perseguitati e minacciati di sterminio. La caduta del fascismo, la liberazione nazionale, la fine del nazismo e la realizzazione dello Stato di Israele coincisero con una presa di coscienza che portò l’autore alla convinzione che l’umanità fosse avviata verso un ...
 
Gli_ebrei_a_Reggio_Emilia

Gli ebrei a Reggio Emilia  Novità 

Matthias Durchfeld

Quando il nazismo e il fascismo iniziarono la loro opera di distruzione degli ebrei d’Europa mancò una vera protesta, così come mancarono azioni decise nel dopoguerra quando il tempo iniziò a cancellare le tracce di tante vite brutalmente calpestate. Per fortuna negli anni ’50 in Italia si mobilitò un piccolo gruppo di idealisti inarrestabili che seppero almeno in parte preservare l’esistenza e la memoria dell’ebraismo italiano attraverso complesse operazioni di ...
 
Come_si_crea_l'antisemitismo

Come si crea l'antisemitismo  Novità 

Ulrich Wyrwa

L’antisemitismo non è un fenomeno autonomo che cresce e alza la testa all’improvviso, non è un fatto sociale che emerge indipendentemente dalle persone. L’antisemitismo non è neppure la conseguenza necessaria di un secolare odio cristiano contro gli ebrei. Piuttosto, l’antisemitismo è un fenomeno sociale la cui formazione è direttamente collegata ai grandi sconvolgimenti del XIX secolo e dell’industrializzazione. Il risentimento verso gli ebrei assume allora un carattere laico e nasce ad opera di protagonisti concreti. In Italia, uno di questi attori fu la Chiesa ...
 
Contourner_le_vide__écriture_et_judéité(s)_après_la_Shoah

Contourner le vide : écriture et judéité(s) après la Shoah  Novità 

AA.VV.

Ce volume étudie la présence d’écritures juives dans le vide laissé par l’extermination, un vide qui est à la fois contourné et amplifié par celles-ci. La question qui se pose est justement s’il existe une judéité, ou des judéités, qui continuent à s’exprimer par des voies littéraires et quel est leur rapport avec une tradition en mal de transmission. L’on pourrait parler d’une littérature qui se fait avec le « sans », avec l’absence, le manque, mais qui ...
 
L'albero_di_Sara

L'albero di Sara  Novità 

Giulia Bottaro, Fabio Santomauro

"Mi ha regalato l’idea più bella e ricca di speranza che si potesse immaginare a quel tempo: piantare un albero in quel deserto dilagante".
Un racconto poetico sul legame tra le generazioni e sulla forza della natura. Un nonno e una bambina attraversano una foresta rigogliosa di ricordi e sogni da ...
 
Un_invito_fatale

Un invito fatale  Novità 

Shoham Smith, Einat Tzarfati

Per fortuna che c’è la nonna a calmare i suoi nipotini che litigano! Ci riuscirà grazie a un racconto antico su quello che può succedere quando tra le persone manca la concordia e la pace. Si tratta della storia del Talmud di Kamtza e Bar Kamtza nella quale tutti i protagonisti sbagliano e alla fine, per colpa di un equivoco e dell'odio gratuito, la città di Gerusalemme sarà distrutta. Un racconto tutto da scoprire che pone numerose domande e possibilità di commento e che, a suo modo, ci suggerisce un messaggio molto ...


Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.