Condividi su Facebook

"Servitori di re e non servitori di servitori"

Sottotitolo:
Alcuni aspetti della storia politica degli ebrei
Numero:
180
Anno di edizione:
2013
Traduzione:
Paola Buscaglione Candela
Pagine:
72
Illustrato:
no
Legatura:
Brossura
ISBN:
9788880574910
Disponibile:
si
Prezzo:
10 € 8,5 €

 Sconto 15% 

Prezzo EBOOK:
3,99 €
LIBRO
EBOOK

Per risolvere i dilemmi del presente il senso comune dice di interrogare il passato, nella convinzione che il passato indichi l’ipotesi più rassicurante. Ma la questione è, ci ricorda Yerushalmi, che dentro a quel passato la regola consolidata non è stata automaticamente la porta verso il futuro. Non sempre quei re di cui si è stati servitori entusiasti, comunque convinti, hanno salvato. E comunque non sempre la scelta a chi affidarsi è stata delle migliori. Ma, anche, la scelta opposta di per sé non implica la soluzione del problema, perché rimane inalterata, e soprattutto irrisolta, la questione tra il senso della propria azione e la capacità di produrre una condizione di reciprocità tra contraenti, uno degli aspetti essenziali di pensare politicamente. (dall’Introduzione di David Bidussa)

Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.