Condividi su Facebook

Norme sullo studio

Norme sullo studio
Sottotitolo:
Hilkhot talmud Torà
Autore:
Postfazione:
Clotilde Pontecorvo
Numero:
220
Anno di edizione:
2020
Traduzione:
Roberto Colombo
Pagine:
96
Illustrato:
no
Legatura:
Brossura
ISBN:
9788880578260
Disponibile:
si
Prezzo:
14 € 13,30 €

 Sconto 5% 

Prezzo EBOOK:
7,99 €
LIBRO
EBOOK

Una città o una comunità che non costruisca una scuola merita di essere distrutta “perché il mondo si regge sul fiato dei bambini che studiano Torà”. Ma fino a quando una persona è tenuta a studiare Torà? Fino al giorno della sua morte. Così dicono Maimonide e l’intera tradizione ebraica. Ecco perché il talmud Torà ovvero lo studio degli insegnamenti che risalgono al Sinai è un pilastro del giudaismo, un precetto alla base di tutti i precetti: senza conoscenza non si accede alla giusta prassi e senza maestri la via è smarrita. Dove e quando studiare? Perché rispettare i maestri? Come i maestri devono trattare i propri alunni? È giusto punire chi non si impegna a scuola? Ecco alcuni temi di grande attualità, pedagogica ma anche sociale e religiosa, che il grande filosofo ebreo del XII secolo affronta in questo trattato posto all’inizio del Mishné Torà, la sua sintesi di halakhà, ancora oggi studiato in tutto il mondo.

Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.