Condividi su Facebook

Gli ebrei a Reggio Emilia

Gli ebrei a Reggio Emilia
Sottotitolo:
Il dopoguerra e il salvataggio dell’Aròn ha-Kodesh della sinagoga
Anno di edizione:
2020
Pagine:
154
Illustrato:
no
N° illustrazioni:
Foto a colori
ISBN:
9788880578598
Disponibile:
si
Prezzo:
15 €

Quando il nazismo e il fascismo iniziarono la loro opera di distruzione degli ebrei d’Europa mancò una vera protesta, così come mancarono azioni decise nel dopoguerra quando il tempo iniziò a cancellare le tracce di tante vite brutalmente calpestate. Per fortuna negli anni ’50 in Italia si mobilitò un piccolo gruppo di idealisti inarrestabili che seppero almeno in parte preservare l’esistenza e la memoria dell’ebraismo italiano attraverso complesse operazioni di salvataggio.
Questo libro vuole raccontarne la storia, ponendo al centro della narrazione l’Aròn ha-Kodesh della sinagoga di Reggio Emilia, l’armadio sacro, custode dei rotoli della Torà. La sua presenza a Reggio Emilia prima della Shoah, il suo salvataggio e il successivo trasferimento sull’altra riva del Mediterraneo, a Haifa in Israele, ci parlano di continuità, di universalità e della capacità umana di non arrendersi davanti all’ingiustizia.

Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.