Grete Weil

Grete Weil (Margarete Elisabeth Dispeker) nacque nel 1906 a Rottach-Egern (Baviera). Dopo studi di germanistica, sposò nel 1932 il drammaturgo Edgar Weil. Nel 1935 seguì il marito nell'esilio olandese. Nel 1941 Edgar Weil fu arrestato dai nazisti, deportato a Mauthausen e assassinato. Grete Weil sopravvisse in clandestinità e nel 1947 tornò in Germania. Autrice di numerose opere, tradotte anche in Italiano, ha ricevuto importanti premi. E' scomparsa nei pressi di monaco nel 1999.

Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.