Arnold Zweig

Arnold Zweig nacque nel 1887 a Glogau (Bassa Slesia; ora Głogów Polonia). Studiò principalmente sociologia e cultura tedesca. Autore di numerosi romanzi, fra cui La questione del sergente Grischa (1927) e Giovane donna del 1914 (1931), fu costretto a emigrare per le persecuzioni antiebraiche e nel 1933 si stabilì in Palestina. Ritornò in Germania solo nel 1948, a Berlino Est, dove morì nel 1968. Di lui la Giuntina ha pubblicato il saggio La volontà di esprimersi degli ebrei, che compare nel volume Il compito degli ebrei insieme al saggio di Lion Feuchtwanger Nazionalismo ed ebraismo (Parigi, 1933).



Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.