Anna Maria Jokl

Anna Maria Jokl nacque a Vienna nel 1911. Nel 1927 si trasferì a Berlino, dove lavorò come sceneggiatrice. All’avvento del nazismo fuggì a Praga e successivamente a Londra. In Inghilterra si adoperò per creare un asilo per i bambini ebrei fuggiti dalla Germania. Dopo la guerra, ritornata a Berlino, ha esercitato la professione di psicoterapeuta e di giornalista. Dal 1965 fino al 2001, anno della sua morte, ha vissuto a Gerusalemme.

Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.