Condividi su Facebook

Lo yiddish

Lo yiddish
Autore:
Numero:
30
Anno di edizione:
1992
Numero riedizioni:
2
Traduzione:
Vanna Lucattini Vogelmann
Pagine:
124
Illustrato:
no
Legatura:
brossura
ISBN:
88-85943-68-3
Disponibile:
si
Prezzo:
9,3 €

All'alba della seconda guerra mondiale, su diciotto milioni di ebrei, undici parlavano yiddish. Di questi undici, circa cinque milioni sono stati sterminati da Hitler. Stalin ha poi completato l'opera di annientamento uccidendo scrittori e distruggendo tipografie e biblioteche. Per cui oggi lo yiddish è quasi una lingua morta, ed è parlata soltanto da qualche vecchio immigrato in America o nei circoli religiosi ultraortodossi. Ma molti giovani, affascinati dal tragico destino di questa lingua, hanno cominciato a studiarla, come se volessero farla rinascere. È soprattutto pensando a loro che pubblichiamo questo volumetto che ripercorre la storia della lingua, della letteratura e della cultura yiddish dalle origini fino ai giorni nostri.

Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.