Condividi su Facebook

Il sogno di Giacobbe

Il sogno di Giacobbe
Numero:
123
Anno di edizione:
2005
Traduzione:
Giuseppe Farese
Pagine:
130
Illustrato:
no
Legatura:
brossura
ISBN:
88-8057-219-9
Disponibile:
si
Prezzo:
12 € 50 libri a 5 euro l'uno 5 €
Richard Beer-Hofmann fu un autore semplice e complesso al contempo, sempre impegnato a dissipare e vincere la paura della solitudine e del vuoto esistenziale tipica dell'epoca ma, nel profondo dell'animo, convinto forse dell'impossibilità di "uscire all'aperto". Diviso fra ebraismo e appartenenza al mondo austriaco, trovò tuttavia il suo punto di coesione e di forza nella profonda coscienza della sua identità ebraica, come dimostra anche il progetto dell'incompiuta Storia del re Davide e l'alta liricità e la passione che informano Il sogno di Giacobbe. Sicché non sorprende quanto egli affermò poco prima della morte: "Quando non ci sarò più e quando coloro che leggono in tedesco mi vorranno considerare dei loro, allora sarò stato uno scrittore tedesco. Una cosa però avrò in più rispetto a molti altri - io posso vantare una così lunga schiera di antenati che, pur fra tribolazioni di ogni sorta, non hanno mai abbandonato il loro Dio". (dall'Introduzione di G. Farese)
Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.