Condividi su Facebook

Il compito degli ebrei

Il compito degli ebrei
Altri autori:
A cura di:
Numero:
194
Anno di edizione:
2016
Pagine:
94
Illustrato:
no
Legatura:
Brossura
ISBN:
9788880576273
Disponibile:
si
Prezzo:
10 €
Prezzo EBOOK:
5,99 €
LIBRO
EBOOK

Gennaio 1933: Adolf Hitler viene nominato cancelliere e adotta una serie di provvedimenti volti a instaurare un regime totalitario e spiccatamente antisemita. Lion Feuchtwanger e Arnold Zweig, celebri scrittori ebreo-tedeschi, si trovano all’estero e decidono di non tornare in Germania. Continueranno però a riflettere su temi come la storia, la cultura e l’identità ebraiche. I due saggi contenuti ne Il compito degli ebrei che, pubblicati a Parigi in quello stesso fatidico 1933, vengono proposti ora al lettore italiano si inseriscono perfettamente nella medesima tradizione di pensiero rivelandosi nel contempo assai stimolanti e stilisticamente pregevoli. Ciò vale per il contributo di Feuchtwanger, secondo il quale il nazionalismo ebraico, in quanto fenomeno cosmopolita ed esclusivamente culturale, sarà in grado di arricchire in misura determinante un mondo ormai senza frontiere, come per il breve saggio di Zweig, il quale prende in esame l’insopprimibile volontà di esprimersi che aveva contraddistinto l’attività di tanti artisti provenienti dalle comunità ebraiche dell’Europa orientale e i risultati prodotti nei diversi ambiti artistici.

Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.