Condividi su Facebook

Come Abelardo, come Eloisa

Come Abelardo, come Eloisa
Autore:
Numero:
116
Anno di edizione:
2004
Traduzione:
Davide Mano
Pagine:
238
Illustrato:
no
Legatura:
brossura
ISBN:
88-8057-194-X
Disponibile:
si
Prezzo:
13 € 50 libri a 5 euro l'uno 5 €
Abelardo e Eloisa: un amore in cui la passione dei sensi e la passione per la ricerca intellettuale si intrecciano e si nutrono a vicenda. Anche Miriam Nemati, come Eloisa, si innamora del suo maestro, attratta da quel mondo culturale da cui il suo essere nata donna in una comunità di ebrei persiani ortodossi la tiene lontana. Ma Miriam, come Eloisa, è intelligente e trasgressiva e usa tutta la forza della sua femminilità per abbattere le barriere che il professor Tene ha eretto tra sé e l'istinto, tra sé e l'amore. Una storia in cui fanno da sfondo le differenze fra laici e religiosi, fra culture di origine diversa in una Tel Aviv scossa dalla tragedia degli attentati. Ma è una storia soprattutto sulla forza trasgressiva dell'amore femminile, pronto ad andare oltre tutti i condizionamenti, a pagare fino in fondo lo scandalo di darsi totalmente all'altro, e sulle resistenze dell'amore maschile, riluttante di fronte all'assolutezza dell'amore che comporta la rinuncia al proprio ego.
Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.