Martin Buber

Martin Buber (Vienna 1878 - Gerusalemme 1965), filosofo, narratore, traduttore, è uno dei più importanti intellettuali ebrei del Novecento. Di lui la Giuntina ha pubblicato Daniel. Cinque dialoghi estatici, La modernita della parola. Lettere scelte 1918-1938, Una terra e due popoli. Sulla questione ebraico-araba, Il messaggio del chassidismo.



Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.