Aharon Appelfeld

Aharon Appelfeld, nato nel 1932 a Czernowitz, in Bucovina, è considerato uno dei più importanti scrittori israeliani Vincitore di prestigiosi premi letterari, ha pubblicato venticinque fra romanzi, raccolte di racconti e saggi. I suoi libri sono stati tradotti in ventotto lingue. In italiano sono stati pubblicati tre romanzi - Badenheim 1939 (Mondadori, 1981), Il rifugio (Mondadori, 1985), Il mio nome è Katerina (Feltrinelli, 1994) - ed alcuni racconti. Di lui la Giuntina ha pubblicato Tutto ciò che ho amato, Notte dopo notte e Storia di una vita.

Per offrirti un servizio migliore Giuntina.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.