In vetrina

L'inizio_di_qualcosa_di_bello

L'inizio di qualcosa di bello  Novità 

Lizzie Doron

Fuggire non serve quando non puoi dimenticare. E così Gadi e Hezi continuano ad amare Amalia la ribelle, indomabile da bambina come da adulta, testarda e sarcastica fino all’eccesso, l’unica ad essere rimasta nel quartiere che li ha visti crescere, quel quartiere abitato da sopravvissuti alla Shoah come i loro genitori, luogo di nostalgie, sofferenze rimosse e timorose speranze. Ora sono lontani e realizzati nel loro lavoro, ma anche a New York e Parigi il passato – intreccio di verità negate e questioni irrisolte – impedisce che la loro esperienza di felicità si avveri nel presente. In ...
 
Romanzo_viennese

Romanzo viennese  Novità 

David Vogel

Michael Rost giunge a Vienna con l’audacia dei suoi diciotto anni, senza un soldo ma ben determinato a conquistare la capitale dell’impero e a godere delle opportunità che essa offre al tramonto del suo splendore. Frequenta senza scrupoli chiunque capiti per la sua strada: prostitute, rivoluzionari, ufficiali, disgraziati e ricconi; uno di questi, Peter Dean, lo prende sotto la sua protezione permettendo al giovane di affittare una stanza nella casa di un’agiata famiglia borghese. In poco tempo, Rost sedurrà Gertrud, la moglie del padrone di casa, per poi corteggiarne la figlia sedicenne, senza timori ...
 
Sazio_di_giorni

Sazio di giorni  Novità 

Yoram Kaniuk

Orlov, pittore fallito e incompreso, dipinge i morti su commissione. Se gli si chiedesse perché, risponderebbe: «Sono passato ai morti perché è l’unico posto in cui mi hanno accettato», oppure: «Anche Leonardo e Rembrandt hanno imparato a dipingere i morti per sapere di cosa è composta la vita; la morte devi conoscerla mentre sei ancora vivo, non quando è ormai troppo tardi». O ancora: «Io dipingo i morti perché loro non vedono il mio lavoro e non si lamentano». In una lunga notte di lavoro, dipingendo il cadavere di un misterioso uomo d’affari ...
 
La_torre_di_Babele

La torre di Babele  Novità 

A.S. Gadot, Cecilia Rebora

Che noia vivere tutti parlando la stessa lingua… Nel paese di Sennaar le persone non sanno più che fare per passare il tempo, tutto sembra loro già visto o già fatto, tutti conoscono tutti e mai una sorpresa! Finché un giorno, nel bar del paese qualcuno propone di fare qualcosa di completamente nuovo, qualcosa che porti finalmente un po’ di divertimento nella valle. Ci fu chi propose di formare un gruppo musicale e andare in tour per il mondo - “Ma non c’è nessun’altro nel mondo!” obiettarono gli altri. Ci furono tante proposte, ma tutte furono abbandonate, ...
90 titoli a 5 euro l'uno